Discussione:
FANINI:CHI PRESENTA CERTIFICATI RESTI CASA
(troppo vecchio per rispondere)
Megalon AKA Pagliaccio B.
2004-08-04 04:38:37 UTC
Permalink
http://www.sportpro.it/doping/news/2004/07.htm#FANINI

- FANINI:CHI PRESENTA CERTIFICATI RESTI CASA; NIENTE OLIMPIADI PER CHI
HA AUTORIZZAZIONE PER ASSUNZIONE FARMACI
"Se sono malati al punto da dover prendere sistematicamente dei farmaci,
allora forse è meglio che stiano a casa. Alla loro salute chi ci pensa?
E' giusto che alcuni atleti sottopongano il proprio fisico, già di per
se bisognoso di cure farmacologiche allo stress intenso e dannoso dello
sport praticato ai massimi livelli agonistici?". Ivano Fanini, uno dei
pochi "irriducibili" della lotta al doping, lancia un altro sasso nello
stagno. Ed è un sasso pesante, che fa riflettere. Quanti sono gli atleti
di interesse nazionale o addirittura gli azzurri "arruolati" che per un
motivo o per l'altro godono di una particolare esenzione da parte delle
federazioni internazionali che li controllano? Perchè per la caccia alle
medaglie, al risultato a tutti i costi (una delle molle più forti che
spingono verso il doping) si mette in secondo piano ogni altro tipo di
considerazione?
"Il ciclismo, in particolare - dice Fanini - ha in sè un grande
paradosso: gli ammalati vincono mentre i sani perdono". Il patron dell'
Amore e Vita propone allo sport italiano di lasciare a casa dalle
Olimpiadi chi presenta certificati medici per assumere farmaci. "I casi
di doping che ogni giorno scoppiano nel mondo del ciclismo, l'ultimo
Tour de France, il libro scritto sul doping e Lance Armstrong, gli
accostamenti dell'americano al dottor Michele Ferrari, quest'ultimo
sotto processo a Bologna, il caso Simeoni (tanto per citare le ultime
polemiche) continuano a dimostrare che niente è cambiato. In pochi sanno
che coloro che hanno problemi di salute vanno forte perchè nel momento
in cui sono sottoposti ai controlli antidoping, hanno le autorizzazioni
da vari medici, da altrettanti specialisti, poi avallati dall'Uci, o
dalle altre federazioni internazionali per assumere senza problemi
medicinali considerati proibiti oppure per coprirne altri che fanno le
differenze. Senza riparlare del livello di ematocrito fissato a 50,
ormai superato. Tutto questo è doping autorizzato e poi e poi...". "A
partire dalla prossime Olimpiadi, chi non sta bene non dovrebbe essere
selezionato - propone Fanini - Chi ha certificati per problemi di salute
deve rimanere a casa e se questi problemi sono continui deve cambiare
mestiere. Questo sarebbe un esempio che Federazioni e Uci dovrebbero
subito adottare se veramente vogliono dare prova al mondo di voler
cambiare strada, onde evitare l'ennesima occasione. Chi non denuncia
alcuna malattia e quindi non ha autorizzazione ad assumere niente perchè
sano - guarda caso - va piano. Sfido chiunque anzi invito tutti gli
addetti ai lavori - a cominciare da Armstrong - a dimostrare che le mie
dichiarazioni sono infondate. Se così fosse sarei contento e lo sarebbe
anche la metà degli sportivi che vorrebbero uno sport pulito".
--
Jimi Hendrix: "When the power of love overcomes the love of power, the
world will know peace."
luca
2004-08-04 07:41:14 UTC
Permalink
Post by Megalon AKA Pagliaccio B.
http://www.sportpro.it/doping/news/2004/07.htm#FANINI
- FANINI:CHI PRESENTA CERTIFICATI RESTI CASA; NIENTE OLIMPIADI PER CHI
HA AUTORIZZAZIONE PER ASSUNZIONE FARMACI
"Se sono malati al punto da dover prendere sistematicamente dei farmaci,
allora forse è meglio che stiano a casa. Alla loro salute chi ci pensa?
E' giusto che alcuni atleti sottopongano il proprio fisico, già di per
se bisognoso di cure farmacologiche allo stress intenso e dannoso dello
sport praticato ai massimi livelli agonistici?". Ivano Fanini, uno dei
pochi "irriducibili" della lotta al doping, lancia un altro sasso nello
stagno. Ed è un sasso pesante, che fa riflettere. Quanti sono gli atleti
di interesse nazionale o addirittura gli azzurri "arruolati" che per un
motivo o per l'altro godono di una particolare esenzione da parte delle
federazioni internazionali che li controllano? Perchè per la caccia alle
medaglie, al risultato a tutti i costi (una delle molle più forti che
spingono verso il doping) si mette in secondo piano ogni altro tipo di
considerazione?
"Il ciclismo, in particolare - dice Fanini - ha in sè un grande
paradosso: gli ammalati vincono mentre i sani perdono". Il patron dell'
Amore e Vita propone allo sport italiano di lasciare a casa dalle
Olimpiadi chi presenta certificati medici per assumere farmaci. "I casi
di doping che ogni giorno scoppiano nel mondo del ciclismo, l'ultimo
Tour de France, il libro scritto sul doping e Lance Armstrong, gli
accostamenti dell'americano al dottor Michele Ferrari, quest'ultimo
sotto processo a Bologna, il caso Simeoni (tanto per citare le ultime
polemiche) continuano a dimostrare che niente è cambiato. In pochi sanno
che coloro che hanno problemi di salute vanno forte perchè nel momento
in cui sono sottoposti ai controlli antidoping, hanno le autorizzazioni
da vari medici, da altrettanti specialisti, poi avallati dall'Uci, o
dalle altre federazioni internazionali per assumere senza problemi
medicinali considerati proibiti oppure per coprirne altri che fanno le
differenze. Senza riparlare del livello di ematocrito fissato a 50,
ormai superato. Tutto questo è doping autorizzato e poi e poi...". "A
partire dalla prossime Olimpiadi, chi non sta bene non dovrebbe essere
selezionato - propone Fanini - Chi ha certificati per problemi di salute
deve rimanere a casa e se questi problemi sono continui deve cambiare
mestiere. Questo sarebbe un esempio che Federazioni e Uci dovrebbero
subito adottare se veramente vogliono dare prova al mondo di voler
cambiare strada, onde evitare l'ennesima occasione. Chi non denuncia
alcuna malattia e quindi non ha autorizzazione ad assumere niente perchè
sano - guarda caso - va piano. Sfido chiunque anzi invito tutti gli
addetti ai lavori - a cominciare da Armstrong - a dimostrare che le mie
dichiarazioni sono infondate. Se così fosse sarei contento e lo sarebbe
anche la metà degli sportivi che vorrebbero uno sport pulito".
--
Jimi Hendrix: "When the power of love overcomes the love of power, the
world will know peace."
Finalmente qualcosa di sensato
Luca
MarcoD
2004-08-04 08:29:41 UTC
Permalink
In linea di massima mi sembra una proposta interessante, chi ha
certificati che permettono di stare al di fuori delle regole stia a casa.
Noi italiani però perderemmo anche un giovane promettente come Cunego che
ha un certificato che gli permette di correre con un ematocrito fuori
norma ed infatti ha vinto il Giro d'Italia. Hanno proprio ragione: i
malati vincono ed i sani perdono.
--
questo articolo e` stato inviato via web dal servizio gratuito
http://www.newsland.it/news segnala gli abusi ad ***@newsland.it
nobodyknows
2004-08-04 09:17:18 UTC
Permalink
Post by MarcoD
In linea di massima mi sembra una proposta interessante, chi ha
certificati che permettono di stare al di fuori delle regole stia a casa.
Noi italiani però perderemmo anche un giovane promettente come Cunego che
ha un certificato che gli permette di correre con un ematocrito fuori
norma ed infatti ha vinto il Giro d'Italia. Hanno proprio ragione: i
malati vincono ed i sani perdono.
Avere l'ematocrito naturalmente alto non è una malttia. Purché sia davvero
naturalmente alto...
Sculler
2004-08-04 09:24:06 UTC
Permalink
Post by nobodyknows
Avere l'ematocrito naturalmente alto non è una malttia. Purché sia davvero
naturalmente alto...
Infatti in questo caso non sarebbe "un paradosso" (i malati vincono e i sani
perdono), perché è come uno che gioca a basket e che è alto più di tutti: è
naturalmente avvantaggiato, quindi sarebbe normale se prevalesse.

Poi vabbè, tutti i discorsi sul "naturalmente" o meno rimangono.

Ciao
--
Sculler, ICQ# 147722075
"Ove c'è molta luce, l'ombra è più cupa"
"Le cose che amiamo, ci modellano"
Wolfgang Goethe
MarcoD
2004-08-04 09:32:37 UTC
Permalink
Post by Sculler
Post by nobodyknows
Avere l'ematocrito naturalmente alto non è una malttia. Purché sia davvero
naturalmente alto...
Infatti in questo caso non sarebbe "un paradosso" (i malati vincono e i sani
perdono), perché è come uno che gioca a basket e che è alto più di tutti: è
naturalmente avvantaggiato, quindi sarebbe normale se prevalesse.
Poi vabbè, tutti i discorsi sul "naturalmente" o meno rimangono.
Ciao
quindi il discorso vale solo per Armstrong? Mi pare un po' ipocrita la
cosa anche perchè una persona normale con ematocrito molto alto di solito
viene consigliata di assumere farmaci per abbassarlo al fine di evitare
trombi e infarti
--
questo articolo e` stato inviato via web dal servizio gratuito
http://www.newsland.it/news segnala gli abusi ad ***@newsland.it
Sculler
2004-08-04 09:41:08 UTC
Permalink
Post by MarcoD
quindi il discorso vale solo per Armstrong? Mi pare un po' ipocrita la
cosa anche perchè una persona normale con ematocrito molto alto di solito
viene consigliata di assumere farmaci per abbassarlo al fine di evitare
trombi e infarti
Il discorso vale per tutti, non volevo certo difendere "il povero Cunego"
(che se si deve difendere da qualcosa lo farà da solo).

Hai ragione tu fino ad un certo punto, perché i limiti dell'ematocrito nelle
analisi del sangue della gente comune hanno come valore massimo 52 se non
erro, quindi se Cunego avesse valori tra 50 e 52 normalmente, necessiterebbe
di certificato apposito per correre, ma nessun medico gli darebbe delle
medicine per abbassare questi valori, perché rientrano nel range.

Cmq queste sono sottigliezze, ovviamente (ribadisco), io non volevo fare
distinzioni particolari.

Ciao
--
Sculler, ICQ# 147722075
"Ove c'è molta luce, l'ombra è più cupa"
"Le cose che amiamo, ci modellano"
Wolfgang Goethe
nobodyknows
2004-08-04 11:10:59 UTC
Permalink
Post by MarcoD
quindi il discorso vale solo per Armstrong? Mi pare un po' ipocrita la
cosa anche perchè una persona normale con ematocrito molto alto di solito
viene consigliata di assumere farmaci per abbassarlo al fine di evitare
trombi e infarti
Non credo che se hai 52 di ematocrito qualche medico ti darà mai qualcosa.
Al limite ti può dire di effettuare controlli più frequenti rispetto al
consueto (a un mio amico succede esattamente così e nessun medico si è mai
sognato di dire che era malato)
FAUSTO GIULIANINI
2004-08-04 12:43:08 UTC
Permalink
mio fratello ha 50.5 di ematocrito naturale,nessun medico gli ha mai
consigliato farmaci per abbassarlo
ti auguro di godere della sua stessa salute

Fausto
Post by MarcoD
Post by Sculler
Post by nobodyknows
Avere l'ematocrito naturalmente alto non è una malttia. Purché sia davvero
naturalmente alto...
Infatti in questo caso non sarebbe "un paradosso" (i malati vincono e i sani
perdono), perché è come uno che gioca a basket e che è alto più di tutti: è
naturalmente avvantaggiato, quindi sarebbe normale se prevalesse.
Poi vabbè, tutti i discorsi sul "naturalmente" o meno rimangono.
Ciao
quindi il discorso vale solo per Armstrong? Mi pare un po' ipocrita la
cosa anche perchè una persona normale con ematocrito molto alto di solito
viene consigliata di assumere farmaci per abbassarlo al fine di evitare
trombi e infarti
--
questo articolo e` stato inviato via web dal servizio gratuito
Nilus
2004-08-04 15:07:02 UTC
Permalink
Post by Sculler
Infatti in questo caso non sarebbe "un paradosso" (i malati vincono e i sani
perdono), perché è come uno che gioca a basket e che è alto più di tutti: è
naturalmente avvantaggiato, quindi sarebbe normale se prevalesse.
Impariamo dagli sport motoristici.
Propongo di zavorrare i nani-rachitici in salita ;)
--
The Moon is Waning Gibbous (84% of Full)
w***@wnc2.it
2004-08-04 09:10:31 UTC
Permalink
Mentre starnutivo nelle proteine per fare il gusto menta-cioccolato,
Post by Megalon AKA Pagliaccio B.
http://www.sportpro.it/doping/news/2004/07.htm#FANINI
- FANINI:CHI PRESENTA CERTIFICATI RESTI CASA; NIENTE OLIMPIADI PER CHI
HA AUTORIZZAZIONE PER ASSUNZIONE FARMACI
"Se sono malati al punto da dover prendere sistematicamente dei
farmaci, allora forse è meglio che stiano a casa. Alla loro salute
chi ci pensa? E' giusto che alcuni atleti sottopongano il proprio
fisico, già di per se bisognoso di cure farmacologiche allo stress
intenso e dannoso dello sport praticato ai massimi livelli
agonistici?". Ivano Fanini, uno dei pochi "irriducibili" della lotta
al doping, lancia un altro sasso nello stagno. Ed è un sasso pesante,
che fa riflettere. Quanti sono gli atleti di interesse nazionale o
addirittura gli azzurri "arruolati" che per un motivo o per l'altro
godono di una particolare esenzione da parte delle federazioni
internazionali che li controllano? Perchè per la caccia alle
medaglie, al risultato a tutti i costi (una delle molle più forti che
spingono verso il doping) si mette in secondo piano ogni altro tipo
di considerazione? "Il ciclismo, in particolare - dice Fanini - ha in
sè un grande paradosso: gli ammalati vincono mentre i sani perdono".
Il patron dell' Amore e Vita propone allo sport italiano di lasciare
a casa dalle Olimpiadi chi presenta certificati medici per assumere
farmaci. "I casi di doping che ogni giorno scoppiano nel mondo del
ciclismo, l'ultimo Tour de France, il libro scritto sul doping e
Lance Armstrong, gli accostamenti dell'americano al dottor Michele
Ferrari, quest'ultimo sotto processo a Bologna, il caso Simeoni
(tanto per citare le ultime polemiche) continuano a dimostrare che
niente è cambiato. In pochi sanno che coloro che hanno problemi di
salute vanno forte perchè nel momento in cui sono sottoposti ai
controlli antidoping, hanno le autorizzazioni da vari medici, da
altrettanti specialisti, poi avallati dall'Uci, o dalle altre
federazioni internazionali per assumere senza problemi medicinali
considerati proibiti oppure per coprirne altri che fanno le
differenze. Senza riparlare del livello di ematocrito fissato a 50,
ormai superato. Tutto questo è doping autorizzato e poi e poi...". "A
partire dalla prossime Olimpiadi, chi non sta bene non dovrebbe
essere selezionato - propone Fanini - Chi ha certificati per problemi
di salute deve rimanere a casa e se questi problemi sono continui
deve cambiare mestiere. Questo sarebbe un esempio che Federazioni e
Uci dovrebbero subito adottare se veramente vogliono dare prova al
mondo di voler cambiare strada, onde evitare l'ennesima occasione.
Chi non denuncia alcuna malattia e quindi non ha autorizzazione ad
assumere niente perchè sano - guarda caso - va piano. Sfido chiunque
anzi invito tutti gli addetti ai lavori - a cominciare da Armstrong -
a dimostrare che le mie dichiarazioni sono infondate. Se così fosse
sarei contento e lo sarebbe anche la metà degli sportivi che
vorrebbero uno sport pulito".
non è così semplice, il professionismo, prima è un lavoro, poi è uno sport
(questo è quasi sempre un fattore secondario), discriminare un lavoratore a
causa di malattia è vietato, quello che propone fanini è impossibile
legalmente parlando.

le regole sportive devono essere rispettose del codice civile, lo sport non
può farsi delle leggi sue
--
WNC2 - World Nutrition Center 2 - Integratori per lo sport
Concessionario: Scitec Nutrition,Nutrisystem,Anderson
Research,EAS,Met-Rx,Eurosup,ProNutrition. E-Mail: ***@wnc2.it
ONLINE STORE: http://shop.wnc2.it
Knowledge Base: http://www.wnc2.net/kb/
irc.azzurra.org - #wnc2 / ICQ UIN: 2361838
irciol®
2004-08-04 09:18:58 UTC
Permalink
Post by Megalon AKA Pagliaccio B.
http://www.sportpro.it/doping/news/2004/07.htm#FANINI
- FANINI:CHI PRESENTA CERTIFICATI RESTI CASA; NIENTE OLIMPIADI PER CHI
HA AUTORIZZAZIONE PER ASSUNZIONE FARMACI
[CUT]

Posso capire chi, tipo Armstrong, è costretto ad assumere farmaci "pesanti"
vietati. Però gente asmatica o con l'ematocrito superiore a 50 non è
sicuramente gente malata!! Ma stiamo scherzando? Sarebbe una negazione del
diritto al lavoro.

Ciao
--

irciol - Gianluca
(19,RE,,S)
Pinarello Angliru 2003 munito.

Per risposte in pvt rimuovere TOGLIMI e RIMUOVI
Megalon AKA Pagliaccio B.
2004-08-04 09:26:49 UTC
Permalink
Post by irciol®
Ma stiamo scherzando? Sarebbe una negazione del
diritto al lavoro.
Infatti, sarebbe esagerato fare così. Mi domando solo quanti certificati
medici "regalati" ci possano essere in giro...
--
Jimi Hendrix: "When the power of love overcomes the love of power, the
world will know peace."
nobodyknows
2004-08-04 09:27:34 UTC
Permalink
Post by Megalon AKA Pagliaccio B.
Post by irciol®
Ma stiamo scherzando? Sarebbe una negazione del
diritto al lavoro.
Infatti, sarebbe esagerato fare così. Mi domando solo quanti certificati
medici "regalati" ci possano essere in giro...
Non hai tutti i torti. Si pensi al caso Beloki
irciol®
2004-08-04 09:39:37 UTC
Permalink
Post by nobodyknows
Post by Megalon AKA Pagliaccio B.
Infatti, sarebbe esagerato fare così. Mi domando solo quanti
certificati medici "regalati" ci possano essere in giro...
Non hai tutti i torti. Si pensi al caso Beloki
Ok ma si tratta di Ventolin, che sarà pur sempre doping, ma non ti farà mai
andare come con l'epo o gh ecc.

Ciao
--

irciol - Gianluca
(19,RE,,S)
Pinarello Angliru 2003 munito.

Per risposte in pvt rimuovere TOGLIMI e RIMUOVI
nobodyknows
2004-08-04 11:12:42 UTC
Permalink
Post by irciol®
Ok ma si tratta di Ventolin, che sarà pur sempre doping, ma non ti farà mai
andare come con l'epo o gh ecc.
Non è il Ventolin in sé. Se non ricordo male all'interno del Ventolin è
contenuta una sostanza vietata (ora non ricordo quale) che può dunque
risultare ai controlli. Tuttavia, se hai la certificazione, puoi assumerla
anche in altro modo e giustificarti dicendo che è il Ventolin. Comuqnue
qualcun altro potrà essere piùpreciso di me credo
Roy Batty
2004-08-04 11:40:10 UTC
Permalink
Post by nobodyknows
Non è il Ventolin in sé. Se non ricordo male all'interno del Ventolin è
contenuta una sostanza vietata (ora non ricordo quale) che può dunque
risultare ai controlli. Tuttavia, se hai la certificazione, puoi assumerla
anche in altro modo e giustificarti dicendo che è il Ventolin. Comuqnue
qualcun altro potrà essere piùpreciso di me credo
Tempo fa, ora non saprei, c'era un antiasmatico, Monores se ricordo
bene, che conteneva come principio attivio il clenbuterolo, tra le tante
cose un precursore dell'ormone della crescita. Il Ventolin dev'essere
della stessa risma...

Ciao
--
Roy Batty
(32, AL, 150/133-158 & 80-125/0, BS)
"Bianchina" & "Bionda tutta curve" munito
http://roy.batty.too.it
"I want to ride my bicycle, i want to ride my bike, i want to ride my
bicycle, i want to ride it where i like" (Freddie Mercury)
w***@wnc2.it
2004-08-04 11:42:15 UTC
Permalink
Mentre starnutivo nelle proteine per fare il gusto menta-cioccolato,
Post by Roy Batty
Post by nobodyknows
Non è il Ventolin in sé. Se non ricordo male all'interno del
Ventolin è contenuta una sostanza vietata (ora non ricordo quale)
che può dunque risultare ai controlli. Tuttavia, se hai la
certificazione, puoi assumerla anche in altro modo e giustificarti
dicendo che è il Ventolin. Comuqnue qualcun altro potrà essere
piùpreciso di me credo
Tempo fa, ora non saprei, c'era un antiasmatico, Monores se ricordo
bene, che conteneva come principio attivio il clenbuterolo, tra le
tante cose un precursore dell'ormone della crescita. Il Ventolin
dev'essere della stessa risma...
il clenbuterolo è utilizzato principalmente nel controllo del peso come
dimagrante, è presente negli antiasmatici, come monores e spiropent
--
WNC2 - World Nutrition Center 2 - Integratori per lo sport
Concessionario: Scitec Nutrition,Nutrisystem,Anderson
Research,EAS,Met-Rx,Eurosup,ProNutrition. E-Mail: ***@wnc2.it
ONLINE STORE: http://shop.wnc2.it
Knowledge Base: http://www.wnc2.net/kb/
irc.azzurra.org - #wnc2 / ICQ UIN: 2361838
nobodyknows
2004-08-04 12:03:16 UTC
Permalink
Post by w***@wnc2.it
il clenbuterolo è utilizzato principalmente nel controllo del peso come
dimagrante, è presente negli antiasmatici, come monores e spiropent
--
Dal che si deduce che certamente Ullrich non è asmatico :-P
zilligherta
2004-08-04 12:56:01 UTC
Permalink
Post by nobodyknows
Post by w***@wnc2.it
il clenbuterolo è utilizzato principalmente nel controllo del peso come
dimagrante, è presente negli antiasmatici, come monores e spiropent
--
Dal che si deduce che certamente Ullrich non è asmatico :-P
Ottima ma al contrario, dal che si deduce che Ullrich ha un asma allergica
da polline, d'inverno non ne soffre e ingrassa "a bestia", dalla primavera
in poi lipossuzione peggio di me nell'ultimo anno
cesare
2004-08-04 13:11:12 UTC
Permalink
Post by w***@wnc2.it
il clenbuterolo è utilizzato principalmente nel controllo del peso come
dimagrante, è presente negli antiasmatici, come monores e spiropent
infatti

http://www.comune.pisa.it/atleticacuspisa/ildoping.htm

cerca "asma"

cesare
nobodyknows
2004-08-04 11:57:31 UTC
Permalink
Post by Roy Batty
Tempo fa, ora non saprei, c'era un antiasmatico, Monores se ricordo
bene, che conteneva come principio attivio il clenbuterolo, tra le tante
cose un precursore dell'ormone della crescita. Il Ventolin dev'essere
della stessa risma...
Sì, ora che me lo dici mi pare proprio il clenbuterolo la sostanza
incriminata. Se non erro fu trovato positivo anche Indurain che si
giustificò proprio con l'utilizzo del Ventolin
Nilus
2004-08-04 15:11:04 UTC
Permalink
Post by nobodyknows
Non è il Ventolin in sé. Se non ricordo male all'interno del Ventolin è
contenuta una sostanza vietata (ora non ricordo quale) che può dunque
risultare ai controlli. Tuttavia, se hai la certificazione, puoi assumerla
anche in altro modo e giustificarti dicendo che è il Ventolin. Comuqnue
qualcun altro potrà essere piùpreciso di me credo
E come la mettiamo con quei farmaci che sono proibiti proprio perche'
impediscono di rilevare la presenza di altre sostanze dopanti ?
--
The Moon is Waning Gibbous (84% of Full)
w***@wnc2.it
2004-08-04 15:42:44 UTC
Permalink
Mentre starnutivo nelle proteine per fare il gusto menta-cioccolato,
Post by Nilus
Post by nobodyknows
Non è il Ventolin in sé. Se non ricordo male all'interno del
Ventolin è contenuta una sostanza vietata (ora non ricordo quale)
che può dunque risultare ai controlli. Tuttavia, se hai la
certificazione, puoi assumerla anche in altro modo e giustificarti
dicendo che è il Ventolin. Comuqnue qualcun altro potrà essere
piùpreciso di me credo
E come la mettiamo con quei farmaci che sono proibiti proprio perche'
impediscono di rilevare la presenza di altre sostanze dopanti ?
se sono farmaci non si possono vietare, se sono "sostanze" è un altro
discorso
--
WNC2 - World Nutrition Center 2 - Integratori per lo sport
Concessionario: Scitec Nutrition,Nutrisystem,Anderson
Research,EAS,Met-Rx,Eurosup,ProNutrition. E-Mail: ***@wnc2.it
ONLINE STORE: http://shop.wnc2.it
Knowledge Base: http://www.wnc2.net/kb/
irc.azzurra.org - #wnc2 / ICQ UIN: 2361838
Nilus
2004-08-04 16:25:47 UTC
Permalink
Post by w***@wnc2.it
se sono farmaci non si possono vietare, se sono "sostanze" è un altro
discorso
Su it.news.net-abuse stanno discutendo se la tua signature possa essere
considerata spam. I commenti sono a tuo favore.
--
The Moon is Waning Gibbous (81% of Full)
w***@wnc2.it
2004-08-04 16:50:26 UTC
Permalink
Mentre starnutivo nelle proteine per fare il gusto menta-cioccolato,
Post by Nilus
Post by w***@wnc2.it
se sono farmaci non si possono vietare, se sono "sostanze" è un altro
discorso
Su it.news.net-abuse stanno discutendo se la tua signature possa
essere considerata spam. I commenti sono a tuo favore.
me lo menano da un paio d'anni con sta storia .-)

è come un biglietto da visita, si sa chi sono, dove sono, cosa faccio, nome
, cognome ecc, se tutti fossero obbligati a fare così, non esisterebbero i
troll e i ng sarebbero più vivibili.
--
WNC2 - World Nutrition Center 2 - Integratori per lo sport
Concessionario: Scitec Nutrition,Nutrisystem,Anderson
Research,EAS,Met-Rx,Eurosup,ProNutrition. E-Mail: ***@wnc2.it
ONLINE STORE: http://shop.wnc2.it
Knowledge Base: http://www.wnc2.net/kb/
irc.azzurra.org - #wnc2 / ICQ UIN: 2361838
Nilus
2004-08-04 17:30:53 UTC
Permalink
Post by w***@wnc2.it
Post by Nilus
Su it.news.net-abuse stanno discutendo se la tua signature possa
essere considerata spam. I commenti sono a tuo favore.
me lo menano da un paio d'anni con sta storia .-)
Salvati le risposte e sbattigliele in faccia. Sono i pareri dei piu'
importanti amministratori di usenet.
Post by w***@wnc2.it
è come un biglietto da visita, si sa chi sono, dove sono, cosa faccio, nome
, cognome ecc, se tutti fossero obbligati a fare così, non esisterebbero i
troll e i ng sarebbero più vivibili.
L'unico appunto che fanno e' che supera le canoniche 4 linee
previste dalla netiquette. Detto in questo nius, fa un po' ridere
qui la maggior parte dei poster non si degna nemmeno di quotare :)
--
The Moon is Waning Gibbous (81% of Full)
WNC2
2004-08-04 18:47:43 UTC
Permalink
Mentre pisciavo nelle proteine per fare il gusto ACE: Nilus
Post by Nilus
Post by w***@wnc2.it
Post by Nilus
Su it.news.net-abuse stanno discutendo se la tua signature possa
essere considerata spam. I commenti sono a tuo favore.
me lo menano da un paio d'anni con sta storia .-)
Salvati le risposte e sbattigliele in faccia. Sono i pareri dei piu'
importanti amministratori di usenet.
'sticazzi, ora sto più tranquillo :-)
Post by Nilus
Post by w***@wnc2.it
è come un biglietto da visita, si sa chi sono, dove sono, cosa
faccio, nome , cognome ecc, se tutti fossero obbligati a fare così,
non esisterebbero i troll e i ng sarebbero più vivibili.
L'unico appunto che fanno e' che supera le canoniche 4 linee
previste dalla netiquette. Detto in questo nius, fa un po' ridere
qui la maggior parte dei poster non si degna nemmeno di quotare :)
nel file di signature è su 4 righe, ma poi sui post si formatta come cazzo
vuole lui
--
WNC2 - World Nutrition Center 2 - Integratori per lo sport
Concessionario: Scitec Nutrition,Nutrisystem,Anderson
Research,EAS,Met-Rx,Eurosup,ProNutrition. E-Mail: ***@wnc2.it
ONLINE STORE: http://shop.wnc2.it
Knowledge Base: http://www.wnc2.net/kb/
irc.azzurra.org - #wnc2 / ICQ UIN: 2361838
Nilus
2004-08-04 16:18:16 UTC
Permalink
Post by w***@wnc2.it
Post by Nilus
E come la mettiamo con quei farmaci che sono proibiti proprio perche'
impediscono di rilevare la presenza di altre sostanze dopanti ?
se sono farmaci non si possono vietare, se sono "sostanze" è un altro
discorso
Per questo qualcuno ci potrebbe marciare... prendendo uno di questi
farmaci con tanto di certificato poi potrebbe fare uso di sostanze
dopanti ben piu' potenti risultando negativo ai test.
--
The Moon is Waning Gibbous (81% of Full)
w***@wnc2.it
2004-08-04 16:47:02 UTC
Permalink
Mentre starnutivo nelle proteine per fare il gusto menta-cioccolato,
Post by Nilus
Post by w***@wnc2.it
Post by Nilus
E come la mettiamo con quei farmaci che sono proibiti proprio
perche' impediscono di rilevare la presenza di altre sostanze
dopanti ?
se sono farmaci non si possono vietare, se sono "sostanze" è un altro
discorso
Per questo qualcuno ci potrebbe marciare... prendendo uno di questi
farmaci con tanto di certificato poi potrebbe fare uso di sostanze
dopanti ben piu' potenti risultando negativo ai test.
certo che ci marciano, purtroppo è così, c'è una legge e si usa per frodare,
la scienza di eludere l'antidoping è quasi più sofisticata della scienzadel
doping stesso
--
WNC2 - World Nutrition Center 2 - Integratori per lo sport
Concessionario: Scitec Nutrition,Nutrisystem,Anderson
Research,EAS,Met-Rx,Eurosup,ProNutrition. E-Mail: ***@wnc2.it
ONLINE STORE: http://shop.wnc2.it
Knowledge Base: http://www.wnc2.net/kb/
irc.azzurra.org - #wnc2 / ICQ UIN: 2361838
Nilus
2004-08-04 17:27:42 UTC
Permalink
Post by w***@wnc2.it
Mentre starnutivo nelle proteine per fare il gusto menta-cioccolato,
Post by Nilus
Post by w***@wnc2.it
Post by Nilus
E come la mettiamo con quei farmaci che sono proibiti proprio
perche' impediscono di rilevare la presenza di altre sostanze
dopanti ?
se sono farmaci non si possono vietare, se sono "sostanze" è un altro
discorso
Per questo qualcuno ci potrebbe marciare... prendendo uno di questi
farmaci con tanto di certificato poi potrebbe fare uso di sostanze
dopanti ben piu' potenti risultando negativo ai test.
certo che ci marciano, purtroppo è così, c'è una legge e si usa per frodare,
la scienza di eludere l'antidoping è quasi più sofisticata della scienzadel
doping stesso
E cosi' si spiega gente che passa tutti i controlli e poi si
autodenuncia (Millar)
--
The Moon is Waning Gibbous (81% of Full)
Sculler
2004-08-04 19:40:14 UTC
Permalink
Post by w***@wnc2.it
certo che ci marciano, purtroppo è così, c'è una legge e si usa per frodare,
la scienza di eludere l'antidoping è quasi più sofisticata della scienzadel
doping stesso
Quotissimo!

Ecco perché mi fanno ridere quelli che dicono "eh, però lui non è mai stato
beccato, quindi secondo me è pulito!"... La massima affermazione che si può
fare è "non ci sono prove per dimostrare con assoluta certezza che sia
dopato".

Ciao
--
Sculler, ICQ# 147722075
"Ove c'è molta luce, l'ombra è più cupa"
"Le cose che amiamo, ci modellano"
Wolfgang Goethe
Il Dominatore di Chicago VS
2004-08-04 11:01:48 UTC
Permalink
Post by Megalon AKA Pagliaccio B.
http://www.sportpro.it/doping/news/2004/07.htm#FANINI
- FANINI:CHI PRESENTA CERTIFICATI RESTI CASA; NIENTE OLIMPIADI PER CHI
HA AUTORIZZAZIONE PER ASSUNZIONE FARMACI
"Se sono malati al punto da dover prendere sistematicamente dei farmaci,
allora forse è meglio che stiano a casa. Alla loro salute chi ci pensa?
E' giusto che alcuni atleti sottopongano il proprio fisico, già di per
se bisognoso di cure farmacologiche allo stress intenso e dannoso dello
sport praticato ai massimi livelli agonistici?". Ivano Fanini, uno dei
pochi "irriducibili" della lotta al doping, lancia un altro sasso nello
stagno. Ed è un sasso pesante, che fa riflettere. Quanti sono gli atleti
di interesse nazionale o addirittura gli azzurri "arruolati" che per un
motivo o per l'altro godono di una particolare esenzione da parte delle
federazioni internazionali che li controllano? Perchè per la caccia alle
medaglie, al risultato a tutti i costi (una delle molle più forti che
spingono verso il doping) si mette in secondo piano ogni altro tipo di
considerazione?
"Il ciclismo, in particolare - dice Fanini - ha in sè un grande
paradosso: gli ammalati vincono mentre i sani perdono". Il patron dell'
Amore e Vita propone allo sport italiano di lasciare a casa dalle
Olimpiadi chi presenta certificati medici per assumere farmaci. "I casi
di doping che ogni giorno scoppiano nel mondo del ciclismo, l'ultimo
Tour de France, il libro scritto sul doping e Lance Armstrong, gli
accostamenti dell'americano al dottor Michele Ferrari, quest'ultimo
sotto processo a Bologna, il caso Simeoni (tanto per citare le ultime
polemiche) continuano a dimostrare che niente è cambiato. In pochi sanno
che coloro che hanno problemi di salute vanno forte perchè nel momento
in cui sono sottoposti ai controlli antidoping, hanno le autorizzazioni
da vari medici, da altrettanti specialisti, poi avallati dall'Uci, o
dalle altre federazioni internazionali per assumere senza problemi
medicinali considerati proibiti oppure per coprirne altri che fanno le
differenze. Senza riparlare del livello di ematocrito fissato a 50,
ormai superato. Tutto questo è doping autorizzato e poi e poi...". "A
partire dalla prossime Olimpiadi, chi non sta bene non dovrebbe essere
selezionato - propone Fanini - Chi ha certificati per problemi di salute
deve rimanere a casa e se questi problemi sono continui deve cambiare
mestiere. Questo sarebbe un esempio che Federazioni e Uci dovrebbero
subito adottare se veramente vogliono dare prova al mondo di voler
cambiare strada, onde evitare l'ennesima occasione. Chi non denuncia
alcuna malattia e quindi non ha autorizzazione ad assumere niente perchè
sano - guarda caso - va piano. Sfido chiunque anzi invito tutti gli
addetti ai lavori - a cominciare da Armstrong - a dimostrare che le mie
dichiarazioni sono infondate. Se così fosse sarei contento e lo sarebbe
anche la metà degli sportivi che vorrebbero uno sport pulito".
A parte il fatto che il personaggio è talmente delirante che non
meriterebbe nemmeno di essere preso in considerazione (se non per
rifilargli una manica di botte), il mentecatto dimentica interamente la
questione "malattie professionali".
Il fatto che la percentuale di asmatici fra coloro che praticano sport di
resistenza sia molto più alta che fra coloro che non praticano alcuno sport
non è casuale.
Il sottoporre il proprio apparato respiratorio a stress continui e costanti
per anni ed anni è ciò che provoca l'asma.
Io a 12 anni non ero asmatico, lo sono diventato dopo i 20 anni, dopo anni
e anni di 12.000-15.000 km all'anno in bici, più altre settimane di sci di
fondo o corse campestri in inverno.

La proposta di brunello è equivalente all'impedire ai calciatori che si
strappano i legamenti di operarsi.
cesare
2004-08-04 12:33:02 UTC
Permalink
Post by Il Dominatore di Chicago VS
Il fatto che la percentuale di asmatici fra coloro che praticano sport di
resistenza sia molto più alta che fra coloro che non praticano alcuno sport
non è casuale.
Il sottoporre il proprio apparato respiratorio a stress continui e costanti
per anni ed anni è ciò che provoca l'asma.
scusa, mi va bene ogni cosa, Fanini è un rompic..ni, i magistrati non ha un
c..o da fare, basta parlare di doping come se fossimo al bar o per fasi
pubblicità, chi più ne ha più ne metta ... ma che lo sport di resistenza
faccia venire l'asma praticamente a tutti i pro, mi spiace ma non ci credo.
Facciamo un sondaggio, in percentuale quanti ne conoscete che facciano sport
di resistenza un po' seriamente con l'asma?

cesare
Megalon AKA Pagliaccio B.
2004-08-04 12:40:32 UTC
Permalink
Post by cesare
Facciamo un sondaggio, in percentuale quanti ne conoscete che facciano sport
di resistenza un po' seriamente con l'asma?
Esistono degli studi che provano questa correlazione.
--
Jimi Hendrix: "When the power of love overcomes the love of power, the
world will know peace."
irciol®
2004-08-04 12:38:24 UTC
Permalink
Post by cesare
ma che lo sport
di resistenza faccia venire l'asma praticamente a tutti i pro, mi
spiace ma non ci credo. Facciamo un sondaggio, in percentuale quanti
ne conoscete che facciano sport di resistenza un po' seriamente con
l'asma?
Guarda che per dare l'assenso a prendere i prodotti per l'asma devono
affrontare una visita da un medico dell' UCI, percui quelli definiti
asmatici lo sono sul serio. Ciò non toglie che poi possano abusare di
sostanze contenute nei farmaci antiasmatici.

Ciao
--

irciol - Gianluca
(19,RE,,S)
Pinarello Angliru 2003 munito.

Per risposte in pvt rimuovere TOGLIMI e RIMUOVI
Manomano
2004-08-04 12:11:08 UTC
Permalink
[TAGLIO] il caso Simeoni
(tanto per citare le ultime polemiche)
Dilla tutta, svizzerotto... Hai proposto tutta questa discussione per
riportare visibilità a questa vicenda che era caduta nel dimenticatoio...
:-PP

--
www.ciclonews.com
Continua a leggere su narkive:
Loading...