(troppo vecchio per rispondere)
Crisi di fame
Benve
2010-08-02 09:46:08 UTC
ieri colazione con 4 fette di pane in cassetta burro e marmellata.
Un supradin e via per tentare il tempo sulla Mendola.
Faccio prima 9km di leggera salita 2-3% per scaldare le gambe piano
piano.
Parto al bivio piano per non esagerare. Dopo 4km i morsi della fame.
Mangio una merendina kinder colazione più, niente ancora peggio.
Mangio la seconda, niente.
Dopo 5km di mendola decido di prendere il bivio e scendere a Caldaro.
Arrivo sulla ciclabile a Ora per tornare verso Bolzano.
Mia moglia mi tira fino ad un bar a mezza strada con Bolzano ca. per
8km.
Arrivo al bar a ruota a circa i12-15kmh.
Mangio un panino strafarcito, riesco allo stesso ritmo ad arrivare a
Bolzano.
Mangio 3 etti e mezzo di gnocchi e dormo 5 ore filate.
La sera a pezzi ingurgito una pizza e vado a letto.
Stamattina mi sembra di avere fatto l'everest.
Possibile una giornataccia del genere dopo quasi 4000 km di strada
senza problemi nè in pianura nè in salita?
Mardot
2010-08-02 09:49:21 UTC
Post by Benve
Possibile una giornataccia del genere dopo quasi 4000 km
Ma durante 'sti 4000km ha mangiato qualcosa? :-D
--
Mardot
Benve
2010-08-02 09:56:40 UTC
Post by Mardot
Post by Benve
Possibile una giornataccia del genere dopo quasi 4000 km
Ma durante 'sti 4000km ha mangiato qualcosa? :-D
normale. Devo dire che di solito se vado in crisi la polpa è delle
gambe, del fiato, delle pulsazioni troppo alte.
Mai mi ero successo di diventare uno zombie per via di crampi di fame.
Giuro che mi sarei mangiato il manubrio!
Mardot
2010-08-02 09:59:23 UTC
Post by Benve
Post by Mardot
Post by Benve
Possibile una giornataccia del genere dopo quasi 4000 km
Ma durante 'sti 4000km ha mangiato qualcosa? :-D
normale. Devo dire che di solito se vado in crisi la polpa è delle
gambe, del fiato, delle pulsazioni troppo alte.
Mai mi ero successo di diventare uno zombie per via di crampi di fame.
Giuro che mi sarei mangiato il manubrio!
Per come l'hai raccontata, la cosa strana e' la breve tratta di strada
che hai percorso prima di avere i primi problemi. Quasi a far sembrare
che tu sia partito a digiuno, non hai avuto problemi di digestione
relativamente alla prima colazione?
--
Mardot
Henry
2010-08-02 10:36:13 UTC
Post by Benve
ieri colazione con 4 fette di pane in cassetta burro e marmellata.
Un supradin e via per tentare il tempo sulla Mendola.
Faccio prima 9km di leggera salita 2-3% per scaldare le gambe piano
piano.
Parto al bivio piano per non esagerare. Dopo 4km i morsi della fame.
Mangio una merendina kinder colazione più, niente ancora peggio.
Mangio la seconda, niente.
Dopo 5km di mendola decido di prendere il bivio e scendere a Caldaro.
Arrivo sulla ciclabile a Ora per tornare verso Bolzano.
Mia moglia mi tira fino ad un bar a mezza strada con Bolzano ca. per
8km.
Arrivo al bar a ruota a circa i12-15kmh.
Mangio un panino strafarcito, riesco allo stesso ritmo ad arrivare a
Bolzano.
Mangio 3 etti e mezzo di gnocchi e dormo 5 ore filate.
La sera a pezzi ingurgito una pizza e vado a letto.
Stamattina mi sembra di avere fatto l'everest.
Possibile una giornataccia del genere dopo quasi 4000 km di strada
senza problemi nè in pianura nè in salita?
Magari era solo una giornata no. Ma il supradyn lo prendi regolarmente
? non è che sei allergico ?

Henry
Benve
2010-08-02 14:03:53 UTC
Post by Henry
Post by Benve
ieri colazione con 4 fette di pane in cassetta burro e marmellata.
Un supradin e via per tentare il tempo sulla Mendola.
Faccio prima 9km di leggera salita 2-3% per scaldare le gambe piano
piano.
Parto al bivio piano per non esagerare. Dopo 4km i morsi della fame.
Mangio una merendina kinder colazione più, niente ancora peggio.
Mangio la seconda, niente.
Dopo 5km di mendola decido di prendere il bivio e scendere a Caldaro.
Arrivo sulla ciclabile a Ora per tornare verso Bolzano.
Mia moglia mi tira fino ad un bar a mezza strada con Bolzano ca. per
8km.
Arrivo al bar a ruota a circa i12-15kmh.
Mangio un panino strafarcito, riesco allo stesso ritmo ad arrivare a
Bolzano.
Mangio 3 etti e mezzo di gnocchi e dormo 5 ore filate.
La sera a pezzi ingurgito una pizza e vado a letto.
Stamattina mi sembra di avere fatto l'everest.
Possibile una giornataccia del genere dopo quasi 4000 km di strada
senza problemi nè in pianura nè in salita?
Magari era solo una giornata no. Ma il supradyn lo prendi regolarmente
? non è che sei allergico ?
Henry- Nascondi testo citato
- Mostra testo citato -
non ho nessuna allergia al supradyn. L'ho preso per la terza quarta
volta....così perchè non avevo voglia di partire con borracce di
enervit e varie.
Ho pensato di riempire la borraccia di sola acqua e prendere quel po
di vitamine e sali dal supradyn.
Comunque se togli il supradyn dal racconto, non cambia un granchè....
Come dice MArdot penso anche io più che altro ad una cattiva
digestione o chissacosa. O una giornata no.
Fatto sta che si è trasformata in una giornata di merda.
Ho tralasciato ovviamente il racconto del terzo, quarto e quinto km
della salita, cercando di conservare un briciolo di onore.
Racconto solo un dettaglio. al km 4 un signore con la maglia Cziklisme
Warszawa mi sorpassa. Vestito con caschetto in pelle tipo pista anni
'70
pantaloni alla zuava, calzini in cotone beige, birkenstock. Bici da
uomo 28" con carter parafanghi ed impianto di illuminazione completo,
rumore
della catena in stile centrifuga con monete dimenticate nei pantaloni.
All'umiliazione non c'è limite!
Henry
2010-08-02 14:11:30 UTC
Post by Benve
non ho nessuna allergia al supradyn. L'ho preso per la terza quarta
volta....così perchè non avevo voglia di partire con borracce di
enervit e varie.
Ho pensato di riempire la borraccia di sola acqua e prendere quel po
di vitamine e sali dal supradyn.
Comunque se togli il supradyn dal racconto, non cambia un granchè....
Come dice MArdot penso anche io più che altro ad una cattiva
digestione o chissacosa. O una giornata no.
Fatto sta che si è trasformata in una giornata di merda.
Ho tralasciato ovviamente il racconto del terzo, quarto e quinto km
della salita, cercando di conservare un briciolo di onore.
Racconto solo un dettaglio. al km 4 un signore con la maglia Cziklisme
Warszawa mi sorpassa. Vestito con caschetto in pelle tipo pista anni
'70
pantaloni alla zuava, calzini in cotone beige, birkenstock. Bici da
uomo 28" con carter parafanghi ed impianto di illuminazione completo,
rumore
della catena in stile centrifuga con monete dimenticate nei pantaloni.
All'umiliazione non c'è limite!
Prendila come una giornata storta che capita sempre quando non
dovrebbe e riprovaci senza pensarci troppo


Henry
Benve
2010-08-02 15:05:45 UTC
Post by Henry
Post by Benve
non ho nessuna allergia al supradyn. L'ho preso per la terza quarta
volta....così perchè non avevo voglia di partire con borracce di
enervit e varie.
Ho pensato di riempire la borraccia di sola acqua e prendere quel po
di vitamine e sali dal supradyn.
Comunque se togli il supradyn dal racconto, non cambia un granchè....
Come dice MArdot penso anche io più che altro ad una cattiva
digestione o chissacosa. O una giornata no.
Fatto sta che si è trasformata in una giornata di merda.
Ho tralasciato ovviamente il racconto del terzo, quarto e quinto km
della salita, cercando di conservare un briciolo di onore.
Racconto solo un dettaglio. al km 4 un signore con la maglia Cziklisme
Warszawa mi sorpassa. Vestito con caschetto in pelle tipo pista anni
'70
pantaloni alla zuava, calzini in cotone beige, birkenstock. Bici da
uomo 28" con carter parafanghi ed impianto di illuminazione completo,
rumore
della catena in stile centrifuga con monete dimenticate nei pantaloni.
All'umiliazione non c'è limite!
Prendila come una giornata storta che capita sempre quando non
dovrebbe e riprovaci senza pensarci troppo
Henry- Nascondi testo citato
- Mostra testo citato -
infatti
darkside
2010-08-03 04:58:27 UTC
Post by Benve
ieri colazione con 4 fette di pane in cassetta burro e marmellata.
Un supradin e via per tentare il tempo sulla Mendola.
Io eviterei il burro e marmellata prima di un'uscita in bici.
Niente latte , o peggio caffelatte ( allunga i tempi della digestione )
ma un the con fette biscottate con miele , e poi magari una banana.
Il supradyn lo prenderei alla sera , prima della nanna ; prenderei
invece , prima dell'uscita , una borraccia con acqua e una bustina di
Polase Sport. E soprattutto , la sera prima , un bel piatto di pasta con
sugo al pomodoro oppure anche in bianco con olio.
Comunque , come gia' scritto da altri , potrebbe essere stata solo una
giornataccia ....
Ciao.
Mardot
2010-08-03 07:56:47 UTC
Post by darkside
Io eviterei il burro e marmellata prima di un'uscita in bici.
Niente latte , o peggio caffelatte ( allunga i tempi della digestione )
Difficile dare un simile consiglio in generale, vale la pena considerare
ogni singolo caso. Per chi non ha problemi di digestione, caffelatte,
biscotti, pane, burro e marmellata e' tra le colazioni migliori in assoluto.
--
Mardot
stern
2010-08-03 11:21:23 UTC
Post by Mardot
Post by darkside
Io eviterei il burro e marmellata prima di un'uscita in bici.
Niente latte , o peggio caffelatte ( allunga i tempi della digestione )
Difficile dare un simile consiglio in generale, vale la pena considerare
ogni singolo caso. Per chi non ha problemi di digestione, caffelatte,
biscotti, pane, burro e marmellata e' tra le colazioni migliori in assoluto.
Avrei qualche dubbio ....
Se devi fare un allenamento faticosa che prevede oltre le 3h. oppure
diverse salite impegnative , la situazione migliore e' quella di avere i
muscoli adeguatamente "pieni" di zuccheri complessi ( quindi carboidrati
al di sopra di tutto ) .
Il caffelatte necessita di almeno 2h.30'/3h. di digestione per una
persona normale ; le marmellate sono spesso piene % di zuccheri
raffinati , i quali , sotto sforzo , ti mandano in ipoglicemia ( muscoli
svuotati di forza ) ; sperando poi di non mettere 3 cucchiaini di
zucchero bianco raffinato nel caffelatte .... E poi quale sarebbe
l'utilita' del burro in un allenamento in bicicletta con salite
impegnative ?
Un esempio : gli sciatori fondisti , prima di una gara di 50 km. che per
loro dura 2h. / 2h.15' , mangiano , due ore prima della partenza , 150
gr. di pasta e credo lo facciano anche i ciclisti professionisti prima
di qualche tappone dolomitico ....
Infine, se durante una salita o in una qualunque uscita , uno va in
crisi , sono molto utili quei carboidrati in gel , solo che cominciano a
fare effetto 20'-30' minuti dopo ....
Mardot
2010-08-03 12:23:18 UTC
Post by stern
Post by Mardot
Post by darkside
Io eviterei il burro e marmellata prima di un'uscita in bici.
Niente latte , o peggio caffelatte ( allunga i tempi della digestione )
Difficile dare un simile consiglio in generale, vale la pena considerare
ogni singolo caso. Per chi non ha problemi di digestione, caffelatte,
biscotti, pane, burro e marmellata e' tra le colazioni migliori in assoluto.
Avrei qualche dubbio ....
Nessun dubbio.
I muscoli si riempono di carboidrati e altro nei giorni precedenti con
una alimentazione equilibrata e mirata.
Eventualmente, se non ti garba mangiare una pastasciutta prima di
partire per un lungo viaggio in bici, non importa nulla.
Io spesso ho mangiato la pasta prima di partire, ma altrettante volte,
anzi molto piu' spesso, ho mangiato caffelatte e marmellate.
--
Mardot
Stefano Zamboni
2010-08-03 12:39:58 UTC
Post by Mardot
Io eviterei il burro e marmellata prima di un'uscita in bici. Niente
latte , o peggio caffelatte ( allunga i tempi della digestione )
Difficile dare un simile consiglio in generale, vale la pena considerare
ogni singolo caso. Per chi non ha problemi di digestione, caffelatte,
biscotti, pane, burro e marmellata e' tra le colazioni migliori in assoluto.
dissento

è provato che latte e caffè assunti singolarmente siano ben più tollerati
e digeribili del caffelatte, che è gastricamente un mattone.

S.
Mardot
2010-08-03 12:51:36 UTC
Post by Stefano Zamboni
Post by Mardot
Io eviterei il burro e marmellata prima di un'uscita in bici. Niente
latte , o peggio caffelatte ( allunga i tempi della digestione )
Difficile dare un simile consiglio in generale, vale la pena considerare
ogni singolo caso. Per chi non ha problemi di digestione, caffelatte,
biscotti, pane, burro e marmellata e' tra le colazioni migliori in assoluto.
dissento
è provato che latte e caffè assunti singolarmente siano ben più tollerati
e digeribili del caffelatte, che è gastricamente un mattone.
Allora portami qui chi l'ha provato, così gli spiego che ci sono dei
loschi individui che con 400ml di caffelatte, 32 oro saiwa e 4 fette
biscottate colme di burro e marmellata vanno da Torino ad Aosta via
Moncenisio, Iseran e Piccolo San Bernardo, altri che girano attorno al
Bianco per un giorno e una notte, altri che si fanno la pecorina
(Agnello-Izoard-Agnello), ecc..... solo alimentandosi a panini durante
il tragitto.

Il ciclista, per essere tale, non puo' avere problemi di digestione.
--
Mardot
stern
2010-08-03 12:59:37 UTC
Post by Mardot
Post by stern
Post by Mardot
Post by darkside
Io eviterei il burro e marmellata prima di un'uscita in bici.
Niente latte , o peggio caffelatte ( allunga i tempi della digestione )
Difficile dare un simile consiglio in generale, vale la pena considerare
ogni singolo caso. Per chi non ha problemi di digestione, caffelatte,
biscotti, pane, burro e marmellata e' tra le colazioni migliori in assoluto.
Avrei qualche dubbio ....
Nessun dubbio.
I muscoli si riempono di carboidrati e altro nei giorni precedenti con
una alimentazione equilibrata e mirata.
D'accordo .
Post by Mardot
Eventualmente, se non ti garba mangiare una pastasciutta prima di
partire per un lungo viaggio in bici, non importa nulla.
D'accordo .
Post by Mardot
Io spesso ho mangiato la pasta prima di partire, ma altrettante volte,
anzi molto piu' spesso, ho mangiato caffelatte e marmellate.
Quante ore prima di partire ? Se meno di due ore prima hai fatto una
simile colazione , mettendo anche due/tre cucchiaini di zucchero bianco
nel caffelatte ; se hai mangiato anche il burro ; se hai mangiato
marmellate di quelle fatte industrialmente ( qualche marca famosa ... ) ,
e ti sei sparato tre ore con salite impegnative senza problemi , hai
veramente uno stomaco fenomenale ... ;-)
Mardot
2010-08-03 13:03:30 UTC
Post by stern
Post by Mardot
Io spesso ho mangiato la pasta prima di partire, ma altrettante volte,
anzi molto piu' spesso, ho mangiato caffelatte e marmellate.
Quante ore prima di partire ?
30 minuti?
non so, bisogna vedere il tempo che ci metto a lavarmi la faccia per
svegliarmi e a gonfiare le gomme della bici ;-)
Post by stern
Se meno di due ore prima hai fatto una
simile colazione , mettendo anche due/tre cucchiaini di zucchero bianco
nel caffelatte ; se hai mangiato anche il burro ; se hai mangiato
marmellate di quelle fatte industrialmente ( qualche marca famosa ... ) ,
e ti sei sparato tre ore con salite impegnative senza problemi , hai
veramente uno stomaco fenomenale ... ;-)
Scherzi a parte, io sono abbastanza convinto che una buona capacità
digerente sia davvero utile ad un ciclista, sia per l'alimentazione "da
fermo" che per quella "in corsa".
--
Mardot
stern
2010-08-03 13:04:55 UTC
Post by Stefano Zamboni
Post by Mardot
Io eviterei il burro e marmellata prima di un'uscita in bici. Niente
latte , o peggio caffelatte ( allunga i tempi della digestione )
Difficile dare un simile consiglio in generale, vale la pena considerare
ogni singolo caso. Per chi non ha problemi di digestione, caffelatte,
biscotti, pane, burro e marmellata e' tra le colazioni migliori in assoluto.
dissento
Ú provato che latte e caffÚ assunti singolarmente siano ben più tollerati
e digeribili del caffelatte, che Ú gastricamente un mattone.
Allora portami qui chi l'ha provato, così gli spiego che ci sono dei
loschi individui che con 400ml di caffelatte, 32 oro saiwa e 4 fette
biscottate colme di burro e marmellata vanno da Torino ad Aosta via
Moncenisio, Iseran e Piccolo San Bernardo, altri che girano attorno al
Bianco per un giorno e una notte, altri che si fanno la pecorina
(Agnello-Izoard-Agnello), ecc..... solo alimentandosi a panini durante
il tragitto.
Panini con le "pere" ??? ;-)
Il ciclista, per essere tale, non puo' avere problemi di digestione.
Perche' ?????
Stefano Zamboni
2010-08-03 13:10:04 UTC
Post by Mardot
Allora portami qui chi l'ha provato, così gli spiego che ci sono dei
loschi individui che con 400ml di caffelatte, 32 oro saiwa e 4 fette
biscottate colme di burro e marmellata vanno da Torino ad Aosta via
Moncenisio, Iseran e Piccolo San Bernardo, altri che girano attorno al
Bianco per un giorno e una notte, altri che si fanno la pecorina
(Agnello-Izoard-Agnello), ecc..... solo alimentandosi a panini durante
il tragitto.
non ho il minimo dubbio.. c'è gente che gira a panini col salame
Post by Mardot
Il ciclista, per essere tale, non puo' avere problemi di digestione.
affermazione un po' tirata per i capelli.. conosco gente che va in bici
da 30 anni ed ha sia intolleranze che problemi.. ed ha un passato da
agonista..

S.
stern
2010-08-03 13:10:45 UTC
Post by Mardot
Post by stern
Post by Mardot
Io spesso ho mangiato la pasta prima di partire, ma altrettante volte,
anzi molto piu' spesso, ho mangiato caffelatte e marmellate.
Quante ore prima di partire ?
30 minuti?
non so, bisogna vedere il tempo che ci metto a lavarmi la faccia per
svegliarmi e a gonfiare le gomme della bici ;-)
Post by stern
Se meno di due ore prima hai fatto una
simile colazione , mettendo anche due/tre cucchiaini di zucchero bianco
nel caffelatte ; se hai mangiato anche il burro ; se hai mangiato
marmellate di quelle fatte industrialmente ( qualche marca famosa ... ) ,
e ti sei sparato tre ore con salite impegnative senza problemi , hai
veramente uno stomaco fenomenale ... ;-)
Scherzi a parte, io sono abbastanza convinto che una buona capacità
digerente sia davvero utile ad un ciclista, sia per l'alimentazione "da
fermo" che per quella "in corsa".
Hai scritto bene : "Scherzi a parte " ...
Ciao.
Mardot
2010-08-03 13:14:40 UTC
Post by stern
Panini con le "pere" ??? ;-)
Pere e formaggio!
Post by stern
Post by Mardot
Il ciclista, per essere tale, non puo' avere problemi di digestione.
Perche' ?????
Perche' se hai problemi di digestione l'alimentazione e' un casino, o ti
attieni a mangiare solo cio' che digerisci, cheppalle, o digerisci
lentamente, con tempi piu' lunghi e conseguenze sulle prestazioni.
--
Mardot
Pagina Successiva >
Pagina 1 di 2